Skip links

Chi è Luca Cindolo

Nasce il 27 gennaio 1973 a Potenza. Nel 1991 consegue la Maturità classica. Consegue la laurea nel luglio 1997 con tesi sperimentale “Galectins expression in human bladder carcinoma” con la votazione di 110/110 e lode.

Consegue specializzazione in Urologia nell’ottobre 2002 su “Molecular cancerogenesis of the urothelium: the role of HOX genes ” con votazione 70/70.

Completa nel 2018 un programma di Dottorato in Medicina traslazionale con una tesi su “Uso di Abiraterone Acetato in real life”.

Continua a Leggere
cindolo-chi-sono-home

Valore comunicazione

Per ogni medico, la attività ambulatoriale è uno dei momenti a più alto valore informativo. Infatti su di essa si è sempre basata e si fonda ancora l’inquadramento fondamentale di ogni paziente. L’ascolto attento, la predisposizione all’apertura, la condivisione delle ansie e l’uso delle tecniche di comunicazione efficace possono offrire al clinico una prospettiva unica per una diagnosi esatta. Saper ascoltare e saper condurre un colloquio con sapienza e discrezione sono valori aggiunti che possono immensamente facilitare il percorso diagnostico di un determinato paziente; tant’è che molto spesso “i pazienti ottengono la diagnosi da soli” impegnandosi ad esprimere al medico i dettagli e le nuances più sottili dei sintomi sofferti o dei disturbi percepiti.

Purtroppo oggi le attività ambulatoriali vengono ridotte ad una visione di esami ed una sommaria sintesi del quadro clinico. Grazie alla sua capacità di immedesimarsi, alla lunga pratica della attività ambulatoriale quale luogo prescelto per la comprensione della patologia urologica ed andrologica e al tempo condiviso col paziente, durante la visita il Dott. Cindolo mette a proprio agio i pazienti trasformando una visita in un luogo di sereno incontro e formazione reciproca.

Valore diagnostica

Convinto che la diagnostica dovrebbe essere quanto meno invasiva possibile, e profondamente persuaso che “l’occhio” valga molto più di esami costosi e marcatori diagnostici, dal Dott. Cindolo secondo necessità clinica ed un’etica ispirata alle linee guida della Europan Association of Urology vi portebbe essere proposta uretroscopia o uretrocistoscopia con strumento flessibile di piccolo calibro.

Grazie a questa tecnica, necessaria per lo studio e il controllo ispettivo delle basse vie urinarie, il fastidio ed il traumatismo sull’uretra verrà ridotto al minimo. Pertanto, senza rinunciare alla accuratezza diagnostica della cistoscopia rigida sarà possibile eseguire il controllo uretrocistoscopica praticamente con tecnica indolore , rapida, senza preparazione e senza esiti.
Alla stessa maniera per analizzare con precisione i sintomi urinari delle basse vie.

NEWS

Attività fisica e tumori urologici

Il fumo e l’attività fisica sono considerati fattori di stile di vita modificabili associati allo sviluppo e alla progressione di diversi tumori. In urologia, sebbene i dati relativi all’impatto del

Medicina centrata sul paziente

In una recente revisione della letteratura è stato analizzato l’impatto di un approccio centrato sul paziente nei pazienti affetti da disturbi delle basse vie urinarie da ricondurre a patologia prostatica

Onde d’urto per la disfunzione erettile

Tra le varie opzioni per il trattamento della disfunzione erettile è importante sapere che oggi è disponibile un trattamento fisico con onde d’urto a bassa intensità. Questa metodica consiste nel trattare

Urologia

Una urologia moderna non può vivere senza il supporto di una ecografia delle strutture urogenitali. A tutt’oggi la ecografia, pur conservando una autonomia quale scienza di imaging di primo livello, viene oggi sempre più usata sotto forma di ecoscopia a conferma e completamento di una visita clinica. E’ possible sfruttare la più moderna tecnologia ecografica presso La Vida Medical per esami dei distretti renali, vescicoprostatici, scrotali e penieni sia come esami isolati/sporadici (richiesti da altri specialisti) sia come esami integrati in visite urologiche ed andrologiche (eseguite dal dott. Cindolo in sede).

Andrologia

L’andrologia serve per valutare lo stato di salute dell’apparato riproduttivo maschile attraverso degli esami che sono in grado di stabilire la presenza o meno di malattie andrologiche.

Delle visite periodiche aiutano il paziente a prevenire le patologie maschili con la diagnosi precoce e il monitoraggio accurato di determinati sintomi.

In base ai risultati emersi dalle visite, l’andrologo può chiedere al paziente di svolgere alcuni esami di laboratorio, come glicemia e assetto lipidico.

Contatti

Indirizzo: Via Trionfale, 5952, 00135 Roma

Telefono: 06 35528500

Mail:

Scrivici