Skip links

Covid, calo drastico di interventi urologici. Lo studio del BJU International

Durante l’emergenza Covid, in Italia sono drasticamente diminuiti gli interventi chirurgici urologici. Ciò è avvenuto per la necessità di concentrare la massima attenzione delle infrastrutture ospedaliere e del personale sanitario, sui pazienti Covid.

Il BJU International, ha condotto una ricerca dal titolo “The dramatic COVID 19 outbreak in Italy is responsible of a huge drop of urological surgical activity: a multicenter observational study“, grazie alla collaborazione di alcuni medici, provenienti da 33 centri urologici, affiliati ad un consorzio noto come gruppo AGILE (Gruppo Italiano di Chirurgia Laparo-Endoscopica Avanzata), tra i quali il dottor Luca Cindolo, che evidenzia le criticità di questo ultimo anno in Italia in ambito urologico. In questo studio si evidenziata la diminuzione dell’attività chirurgica oncologica e non oncologica rispettivamente del 35,9% e dell’89%!

Lo studio termina con alcuni suggerimenti su come affrontare il Covid19 per poter tornare ad operare in sicurezza, adeguando le strutture e adottando codici di comportamento utili a fermare la pandemia.

Leave a comment